arch.vittoria ribighini

progettazione e arredamento

28 ottobre 2018, Ridotto delle Muse

Tullio Pericoli

Ancora un incontro alle Muse, per parlare di design, ma questa volta da un'altra prospettiva, con un diverso linguaggio, quello di un grande pittore e artista: Tullio Pericoli, marchigiano di nascita, milanese di adozione, silenzioso custode, nelle sue tele, della intensa bellezza dei nostri paesaggi italiani.

Il fil rouge che lega gli incontri alla Loggia dei Mercanti, fra designer e imprenditori, e i personaggi ospitati qui, al Ridotto delle Muse, è in fondo il senso che ho voluto dare a questo ciclo di incontri sul design: riflettere sul valore del lavoro dell'uomo, sul senso del suo abitare nel rispetto dei luoghi, delle cose e del proprio essere-nel-mondo.

Ecco allora Tullio Pericoli, i suoi Volti, i suoi Paesaggi, che sono - nella loro accezione più profonda - anche e sopratutto paesaggi umani. Cito qui Salvatore Settis: "alludono a una grammatica del vivere, a un modo di intendere il paesaggio che fu il riflesso di quegli uomini e del loro costruire una società, una cultura".

La versione integrale dell'incontro con Tullio Pericoli

 

arch. Vittoria Ribighini
via Pizzecolli, 2 - via della Catena, 2 | Ancona
Tel. e Fax (+39) 071 204 311 | info@vittoriaribighini.it
p.iva 00843020421

 


COOKIE POLICY | CREDITS

© 2015 arch. vittoria ribighini

Utilizzamo i cookie per migliorare l’esperienza degli utenti. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.